ANF dopo Catania: scelte coraggiose, le nostre proposte all’attenzione della politica e del legislatore

Views : 2476
Embed Code

La riforma dell’accesso alla professione e della legge ordinamentale, la difesa delle giurisdizione e le proposte per rendere l’avvocato un professionista libero e indipendente al passo coi tempi, anche ricorrendo alle aggregazioni multidisciplinari, alle società di capitali, alle collaborazioni tra colleghi nelle loro varie declinazioni, compreso il rapporto di dipendenza. Sono i temi, le idee e le proposte dell’Associazione Nazionale Forense e lo sono anche all’indomani di un congresso assai conservatore nelle prospettive emerse, nonostante l’Avvocato in costituzione. Il ritiro delle mozioni non impedirà all’ANF, come sottolineato dal Segretario Generale Luigi Pansini nel suo intervento, di portarle all’attenzione della politica e del legislatore.