ANF, limite del doppio mandato per i COA e per il CNF: evitiamo all’Avvocatura una brutta figura

Views : 15868
Embed Code

Bene la sentenza della Cassazione in tema di elezioni dei Consigli degli ordini circondariali forensi, che restituendo la giusta e corretta interpretazione delle norme delle leggi n. 247 del 2012 e n. 113 del 2017, statuisce il divieto del doppio mandato anche per coloro che lo avevano svolto, anche parzialmente, prima dell’entrata in vigore della legge stessa. Si tratta di un importante passo verso una rappresentanza effettivamente democratica e rispondente alle dinamiche del territorio, che fa venire meno quei ‘centri di potere’ che pervicacemente continuavano a sussistere in seno alle istituzioni forensi”. Lo ha dichiarato il segretario generale dell’Associazione Nazionale Forense Luigi Pansini, a commento della sentenza della Corte di Cassazione a Sezioni Unite pubblicata ieri con il n. 32781, cassando una pronuncia del Consiglio Nazionale Forense. Abbiamo chiesto al segretario Pansini di spiegarci l’importanza e le conseguenze di questa sentenza.